Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

Le funzioni strumentali al POF sono rappresentate da docenti di riferimento per aree specifiche di intervento considerate strategiche per la vita dell’istituto; i docenti incaricati sono funzionali al POF, sono cioè risorse per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, e, per la propria area di intervento, svolgono attività di coordinamento, gestione e sviluppo. La normativa di riferimento è rappresentata dal CCNL 2002-05.

Art.30 CCNL 2002-05

(legittimazione delle funzioni strumentali)

FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell'offerta formativa dell'istituto e per la realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola…

segue art. 30

…Le funzioni strumentali sono Identificate con delibera del collegio dei Docenti in coerenza con il piano dell'offerta formativa che, contestualmente ne definisce criteri di attribuzione numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall'insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d'istituto.


Il Collegio dei Docenti dell’Istituto xxxxxxxx di xxxxxxxxxxx, a norma dell'art. 30 "Funzioni strumentali al piano dell'offerta formativa", del CCNL 2002-05, ha individuato per l’anno scolastico 2014/2015 quattro aree di lavoro per FUNZIONI STRUMENTALI al POF.


AREA_1: Gestione delle attività del P.O.F. Prof. Sciacca Mario

Aspetti specifici:

  • Gestire le attività di autoanalisi e di autovalutazione dell’istituto fornendo informazioni riguardo alla qualità dei processi messi in atto, ai risultati prodotti e al grado di soddisfazione raggiunto. Coordinamento delle attività curricolari e extracurricolari
  • Verificare, valutare le attività del piano formativo triennale .
    Compiti:
  •  Revisione e aggiornamento in corso d’anno del P.O.F. e del triennio del P.T.O.F.;
  •  Elaborazione e stesura su supporto informatico degli strumenti di monitoraggio e verifica intermedia e finale delle attività progettuali
  •  Verifica e valutazione delle attività del P.O.F.;
  •  Predisposizione e distribuzione questionari per genitori, alunni, personale docente e non docente;
  •  Analisi delle risposte, tabulazione, predisposizione di grafici esplicativi;
  •  Formulazione ipotesi di miglioramento;
  •  Attivazione di procedure di autovalutazione del servizio offerto
  •  Elaborazione documenti del sito

AREA_2: Sostegno al lavoro dei Docenti e multimedialità. Prof.ssa Cannizzaro Francesca

Aspetti specifici:

  • gestire l’accoglienza e l’inserimento dei docenti in ingresso, analizzare i bisogni formativi, coordinare e gestire il Piano di formazione e di aggiornamento, supporto ed assistenza informatica (registro digitale, scrutini on line) , supporto ai docenti per l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche. Coordinamento dell'utilizzo delle nuove tecnologie; responsabile del sito web, responsabile della gestione del registro elettronico (in collaborazione con la funzione strumentale dell'Area

     Compiti:

 Coordina le iniziative legate all’introduzione delle nuove tecnologie nella didattica
 Coordina i docenti referenti di plesso per l'informatica

  • Supporta i docenti per l'utilizzo delle nuove tecnologie informatiche
  • Favorisce iniziative di aggiornamento e di diffusione dell’uso della LIM
  •  Coordina,supporta,l’informatizzazione delle comunicazioni scuola-famiglia, inclusi i risultati degli scrutini (pagelle on-line)
  •  Coordina e verifica le attività di verbalizzazione nei C.d.C. , in collaborazione con i docenti responsabili di sede
  •  Cura la programmazione di corsi di formazione e aggiornamento del personale
  •  Rileva i bisogni formativi
  •  Elaborazione documenti del sito

AREA_3: Interventi e servizi per gli studenti. Prof.ssa Cammarata Antonella

Aspetti specifici:

  • Supporto agli studenti. Inclusione alunni con bisogni speciali (BES), disturbi di apprendimento (DSA), alunni H e Stranieri. Aspetti specifici: Coordinare gli interventi di orientamento in entrata e in uscita; promuovere interventi connessi alla prevenzione degli abbandoni e della dispersone scolastica. Predisporre iniziative di sostegno/recupero e di valorizzazione delle eccellenze finalizzate al potenziamento della qualità dell’istruzione.

          Compiti:

  • Collaborare con gli studenti supportandoli in tutte le attività e iniziative, soprattutto con i rappresentanti di classe 82
    e d’istituto nello svolgimento delle loro funzioni. 
  • Coordinamento degli interventi di integrazione per gli alunni stranieri. 
  • Promuovere progetti e iniziative a favore degli alunni con bisogni speciali (BES), disturbi di apprendimento (DSA), alunni H.
    Elaborazione documenti del sito

AREA_4: Area di sostegno all’educazione interculturale e alla dimensione europea della formazione. Prof.ssa Agueci Caterina

 Aspetti specifici:

  • Progettare e coordinare progetti europei, soggiorni brevi, scambi, certificazioni esterne linguistiche, metodologia CLIL;
  • Gestire i rapporti tra l'Istituzione Scolastica e il territorio;
  • Curare le relazioni con gli Enti locali, altre Istituzioni Scolastiche, associazioni, mondo del lavoro, agenzie educative, aziende, ecc...

Compiti:

  • Referente per la progettazione di progetti europei ( Erasmus……… )
  • Responsabile degli interventi a favore degli alunni stranieri
  • Coordinamento di attività extrascolastiche e parascolastiche con enti pubblici e soggetti esterni nella scuola
  • Elaborazione documenti del sito